Ristorante Al Fogher, Camponogara, Ve  L’edificio si trova su un’area rurale alla periferia di un piccolo centro vicino alla Riviera del Brenta, nei pressi di Dolo. Il progetto instaura con la campagna circostante un rapporto visivo e di dialogo attraverso il recupero e la reinterpretazione di elementi della tradizione: grandi logge finestrate, portici, tetti a falde. Due volumi di differente altezza, si addossano ad un terzo più alto posto sul retro. I due corpi in prossimità della strada, contengono, l’uno l’ingresso ed i servizi, l’altro la sala ristorante aperta a sud verso la campagna; il corpo sul fondo contiene le cucine e l’appartamento dei proprietari. La chiara organizzazione dei volumi si ritrova anche nell’organizzazione degli spazi interni.     Data: 2000 | 2005  Progettisti: Paolo De Benedictis, Enrico Maria Raschi  Progettista strutturale: Luca Pulignano  Progettista impiantistico: Studio Vio  Fotografa: Alessandra Chemollo      <<  cambia progetto  >>

Ristorante Al Fogher, Camponogara, Ve

L’edificio si trova su un’area rurale alla periferia di un piccolo centro vicino alla Riviera del Brenta, nei pressi di Dolo. Il progetto instaura con la campagna circostante un rapporto visivo e di dialogo attraverso il recupero e la reinterpretazione di elementi della tradizione: grandi logge finestrate, portici, tetti a falde. Due volumi di differente altezza, si addossano ad un terzo più alto posto sul retro. I due corpi in prossimità della strada, contengono, l’uno l’ingresso ed i servizi, l’altro la sala ristorante aperta a sud verso la campagna; il corpo sul fondo contiene le cucine e l’appartamento dei proprietari. La chiara organizzazione dei volumi si ritrova anche nell’organizzazione degli spazi interni.

 

Data: 2000 | 2005

Progettisti: Paolo De Benedictis, Enrico Maria Raschi

Progettista strutturale: Luca Pulignano

Progettista impiantistico: Studio Vio

Fotografa: Alessandra Chemollo

 

<< cambia progetto >>

 Ristorante Al Fogher, Camponogara, Ve  L’edificio si trova su un’area rurale alla periferia di un piccolo centro vicino alla Riviera del Brenta, nei pressi di Dolo. Il progetto instaura con la campagna circostante un rapporto visivo e di dialogo attraverso il recupero e la reinterpretazione di elementi della tradizione: grandi logge finestrate, portici, tetti a falde. Due volumi di differente altezza, si addossano ad un terzo più alto posto sul retro. I due corpi in prossimità della strada, contengono, l’uno l’ingresso ed i servizi, l’altro la sala ristorante aperta a sud verso la campagna; il corpo sul fondo contiene le cucine e l’appartamento dei proprietari. La chiara organizzazione dei volumi si ritrova anche nell’organizzazione degli spazi interni.     Data: 2000 | 2005  Progettisti: Paolo De Benedictis, Enrico Maria Raschi  Progettista strutturale: Luca Pulignano  Progettista impiantistico: Studio Vio  Fotografa: Alessandra Chemollo      &lt;&lt;  cambia progetto  &gt;&gt;

Ristorante Al Fogher, Camponogara, Ve

L’edificio si trova su un’area rurale alla periferia di un piccolo centro vicino alla Riviera del Brenta, nei pressi di Dolo. Il progetto instaura con la campagna circostante un rapporto visivo e di dialogo attraverso il recupero e la reinterpretazione di elementi della tradizione: grandi logge finestrate, portici, tetti a falde. Due volumi di differente altezza, si addossano ad un terzo più alto posto sul retro. I due corpi in prossimità della strada, contengono, l’uno l’ingresso ed i servizi, l’altro la sala ristorante aperta a sud verso la campagna; il corpo sul fondo contiene le cucine e l’appartamento dei proprietari. La chiara organizzazione dei volumi si ritrova anche nell’organizzazione degli spazi interni.

 

Data: 2000 | 2005

Progettisti: Paolo De Benedictis, Enrico Maria Raschi

Progettista strutturale: Luca Pulignano

Progettista impiantistico: Studio Vio

Fotografa: Alessandra Chemollo

 

<< cambia progetto >>

 Ristorante Al Fogher, Camponogara, Ve  L’edificio si trova su un’area rurale alla periferia di un piccolo centro vicino alla Riviera del Brenta, nei pressi di Dolo. Il progetto instaura con la campagna circostante un rapporto visivo e di dialogo attraverso il recupero e la reinterpretazione di elementi della tradizione: grandi logge finestrate, portici, tetti a falde. Due volumi di differente altezza, si addossano ad un terzo più alto posto sul retro. I due corpi in prossimità della strada, contengono, l’uno l’ingresso ed i servizi, l’altro la sala ristorante aperta a sud verso la campagna; il corpo sul fondo contiene le cucine e l’appartamento dei proprietari. La chiara organizzazione dei volumi si ritrova anche nell’organizzazione degli spazi interni.     Data: 2000 | 2005  Progettisti: Paolo De Benedictis, Enrico Maria Raschi  Progettista strutturale: Luca Pulignano  Progettista impiantistico: Studio Vio  Fotografa: Alessandra Chemollo      &lt;&lt;  cambia progetto  &gt;&gt;

Ristorante Al Fogher, Camponogara, Ve

L’edificio si trova su un’area rurale alla periferia di un piccolo centro vicino alla Riviera del Brenta, nei pressi di Dolo. Il progetto instaura con la campagna circostante un rapporto visivo e di dialogo attraverso il recupero e la reinterpretazione di elementi della tradizione: grandi logge finestrate, portici, tetti a falde. Due volumi di differente altezza, si addossano ad un terzo più alto posto sul retro. I due corpi in prossimità della strada, contengono, l’uno l’ingresso ed i servizi, l’altro la sala ristorante aperta a sud verso la campagna; il corpo sul fondo contiene le cucine e l’appartamento dei proprietari. La chiara organizzazione dei volumi si ritrova anche nell’organizzazione degli spazi interni.

 

Data: 2000 | 2005

Progettisti: Paolo De Benedictis, Enrico Maria Raschi

Progettista strutturale: Luca Pulignano

Progettista impiantistico: Studio Vio

Fotografa: Alessandra Chemollo

 

<< cambia progetto >>

 Ristorante Al Fogher, Camponogara, Ve  L’edificio si trova su un’area rurale alla periferia di un piccolo centro vicino alla Riviera del Brenta, nei pressi di Dolo. Il progetto instaura con la campagna circostante un rapporto visivo e di dialogo attraverso il recupero e la reinterpretazione di elementi della tradizione: grandi logge finestrate, portici, tetti a falde. Due volumi di differente altezza, si addossano ad un terzo più alto posto sul retro. I due corpi in prossimità della strada, contengono, l’uno l’ingresso ed i servizi, l’altro la sala ristorante aperta a sud verso la campagna; il corpo sul fondo contiene le cucine e l’appartamento dei proprietari. La chiara organizzazione dei volumi si ritrova anche nell’organizzazione degli spazi interni.     Data: 2000 | 2005  Progettisti: Paolo De Benedictis, Enrico Maria Raschi  Progettista strutturale: Luca Pulignano  Progettista impiantistico: Studio Vio  Fotografa: Alessandra Chemollo      &lt;&lt;  cambia progetto  &gt;&gt;

Ristorante Al Fogher, Camponogara, Ve

L’edificio si trova su un’area rurale alla periferia di un piccolo centro vicino alla Riviera del Brenta, nei pressi di Dolo. Il progetto instaura con la campagna circostante un rapporto visivo e di dialogo attraverso il recupero e la reinterpretazione di elementi della tradizione: grandi logge finestrate, portici, tetti a falde. Due volumi di differente altezza, si addossano ad un terzo più alto posto sul retro. I due corpi in prossimità della strada, contengono, l’uno l’ingresso ed i servizi, l’altro la sala ristorante aperta a sud verso la campagna; il corpo sul fondo contiene le cucine e l’appartamento dei proprietari. La chiara organizzazione dei volumi si ritrova anche nell’organizzazione degli spazi interni.

 

Data: 2000 | 2005

Progettisti: Paolo De Benedictis, Enrico Maria Raschi

Progettista strutturale: Luca Pulignano

Progettista impiantistico: Studio Vio

Fotografa: Alessandra Chemollo

 

<< cambia progetto >>

 Ristorante Al Fogher, Camponogara, Ve  L’edificio si trova su un’area rurale alla periferia di un piccolo centro vicino alla Riviera del Brenta, nei pressi di Dolo. Il progetto instaura con la campagna circostante un rapporto visivo e di dialogo attraverso il recupero e la reinterpretazione di elementi della tradizione: grandi logge finestrate, portici, tetti a falde. Due volumi di differente altezza, si addossano ad un terzo più alto posto sul retro. I due corpi in prossimità della strada, contengono, l’uno l’ingresso ed i servizi, l’altro la sala ristorante aperta a sud verso la campagna; il corpo sul fondo contiene le cucine e l’appartamento dei proprietari. La chiara organizzazione dei volumi si ritrova anche nell’organizzazione degli spazi interni.     Data: 2000 | 2005  Progettisti: Paolo De Benedictis, Enrico Maria Raschi  Progettista strutturale: Luca Pulignano  Progettista impiantistico: Studio Vio  Fotografa: Alessandra Chemollo      &lt;&lt;  cambia progetto  &gt;&gt;

Ristorante Al Fogher, Camponogara, Ve

L’edificio si trova su un’area rurale alla periferia di un piccolo centro vicino alla Riviera del Brenta, nei pressi di Dolo. Il progetto instaura con la campagna circostante un rapporto visivo e di dialogo attraverso il recupero e la reinterpretazione di elementi della tradizione: grandi logge finestrate, portici, tetti a falde. Due volumi di differente altezza, si addossano ad un terzo più alto posto sul retro. I due corpi in prossimità della strada, contengono, l’uno l’ingresso ed i servizi, l’altro la sala ristorante aperta a sud verso la campagna; il corpo sul fondo contiene le cucine e l’appartamento dei proprietari. La chiara organizzazione dei volumi si ritrova anche nell’organizzazione degli spazi interni.

 

Data: 2000 | 2005

Progettisti: Paolo De Benedictis, Enrico Maria Raschi

Progettista strutturale: Luca Pulignano

Progettista impiantistico: Studio Vio

Fotografa: Alessandra Chemollo

 

<< cambia progetto >>

 Ristorante Al Fogher, Camponogara, Ve  L’edificio si trova su un’area rurale alla periferia di un piccolo centro vicino alla Riviera del Brenta, nei pressi di Dolo. Il progetto instaura con la campagna circostante un rapporto visivo e di dialogo attraverso il recupero e la reinterpretazione di elementi della tradizione: grandi logge finestrate, portici, tetti a falde. Due volumi di differente altezza, si addossano ad un terzo più alto posto sul retro. I due corpi in prossimità della strada, contengono, l’uno l’ingresso ed i servizi, l’altro la sala ristorante aperta a sud verso la campagna; il corpo sul fondo contiene le cucine e l’appartamento dei proprietari. La chiara organizzazione dei volumi si ritrova anche nell’organizzazione degli spazi interni.     Data: 2000 | 2005  Progettisti: Paolo De Benedictis, Enrico Maria Raschi  Progettista strutturale: Luca Pulignano  Progettista impiantistico: Studio Vio  Fotografa: Alessandra Chemollo      &lt;&lt;  cambia progetto  &gt;&gt;

Ristorante Al Fogher, Camponogara, Ve

L’edificio si trova su un’area rurale alla periferia di un piccolo centro vicino alla Riviera del Brenta, nei pressi di Dolo. Il progetto instaura con la campagna circostante un rapporto visivo e di dialogo attraverso il recupero e la reinterpretazione di elementi della tradizione: grandi logge finestrate, portici, tetti a falde. Due volumi di differente altezza, si addossano ad un terzo più alto posto sul retro. I due corpi in prossimità della strada, contengono, l’uno l’ingresso ed i servizi, l’altro la sala ristorante aperta a sud verso la campagna; il corpo sul fondo contiene le cucine e l’appartamento dei proprietari. La chiara organizzazione dei volumi si ritrova anche nell’organizzazione degli spazi interni.

 

Data: 2000 | 2005

Progettisti: Paolo De Benedictis, Enrico Maria Raschi

Progettista strutturale: Luca Pulignano

Progettista impiantistico: Studio Vio

Fotografa: Alessandra Chemollo

 

<< cambia progetto >>

 Ristorante Al Fogher, Camponogara, Ve  L’edificio si trova su un’area rurale alla periferia di un piccolo centro vicino alla Riviera del Brenta, nei pressi di Dolo. Il progetto instaura con la campagna circostante un rapporto visivo e di dialogo attraverso il recupero e la reinterpretazione di elementi della tradizione: grandi logge finestrate, portici, tetti a falde. Due volumi di differente altezza, si addossano ad un terzo più alto posto sul retro. I due corpi in prossimità della strada, contengono, l’uno l’ingresso ed i servizi, l’altro la sala ristorante aperta a sud verso la campagna; il corpo sul fondo contiene le cucine e l’appartamento dei proprietari. La chiara organizzazione dei volumi si ritrova anche nell’organizzazione degli spazi interni.     Data: 2000 | 2005  Progettisti: Paolo De Benedictis, Enrico Maria Raschi  Progettista strutturale: Luca Pulignano  Progettista impiantistico: Studio Vio  Fotografa: Alessandra Chemollo      &lt;&lt;  cambia progetto  &gt;&gt;

Ristorante Al Fogher, Camponogara, Ve

L’edificio si trova su un’area rurale alla periferia di un piccolo centro vicino alla Riviera del Brenta, nei pressi di Dolo. Il progetto instaura con la campagna circostante un rapporto visivo e di dialogo attraverso il recupero e la reinterpretazione di elementi della tradizione: grandi logge finestrate, portici, tetti a falde. Due volumi di differente altezza, si addossano ad un terzo più alto posto sul retro. I due corpi in prossimità della strada, contengono, l’uno l’ingresso ed i servizi, l’altro la sala ristorante aperta a sud verso la campagna; il corpo sul fondo contiene le cucine e l’appartamento dei proprietari. La chiara organizzazione dei volumi si ritrova anche nell’organizzazione degli spazi interni.

 

Data: 2000 | 2005

Progettisti: Paolo De Benedictis, Enrico Maria Raschi

Progettista strutturale: Luca Pulignano

Progettista impiantistico: Studio Vio

Fotografa: Alessandra Chemollo

 

<< cambia progetto >>

 Ristorante Al Fogher, Camponogara, Ve  L’edificio si trova su un’area rurale alla periferia di un piccolo centro vicino alla Riviera del Brenta, nei pressi di Dolo. Il progetto instaura con la campagna circostante un rapporto visivo e di dialogo attraverso il recupero e la reinterpretazione di elementi della tradizione: grandi logge finestrate, portici, tetti a falde. Due volumi di differente altezza, si addossano ad un terzo più alto posto sul retro. I due corpi in prossimità della strada, contengono, l’uno l’ingresso ed i servizi, l’altro la sala ristorante aperta a sud verso la campagna; il corpo sul fondo contiene le cucine e l’appartamento dei proprietari. La chiara organizzazione dei volumi si ritrova anche nell’organizzazione degli spazi interni.     Data: 2000 | 2005  Progettisti: Paolo De Benedictis, Enrico Maria Raschi  Progettista strutturale: Luca Pulignano  Progettista impiantistico: Studio Vio  Fotografa: Alessandra Chemollo      &lt;&lt;  cambia progetto  &gt;&gt;

Ristorante Al Fogher, Camponogara, Ve

L’edificio si trova su un’area rurale alla periferia di un piccolo centro vicino alla Riviera del Brenta, nei pressi di Dolo. Il progetto instaura con la campagna circostante un rapporto visivo e di dialogo attraverso il recupero e la reinterpretazione di elementi della tradizione: grandi logge finestrate, portici, tetti a falde. Due volumi di differente altezza, si addossano ad un terzo più alto posto sul retro. I due corpi in prossimità della strada, contengono, l’uno l’ingresso ed i servizi, l’altro la sala ristorante aperta a sud verso la campagna; il corpo sul fondo contiene le cucine e l’appartamento dei proprietari. La chiara organizzazione dei volumi si ritrova anche nell’organizzazione degli spazi interni.

 

Data: 2000 | 2005

Progettisti: Paolo De Benedictis, Enrico Maria Raschi

Progettista strutturale: Luca Pulignano

Progettista impiantistico: Studio Vio

Fotografa: Alessandra Chemollo

 

<< cambia progetto >>

 Ristorante Al Fogher, Camponogara, Ve  L’edificio si trova su un’area rurale alla periferia di un piccolo centro vicino alla Riviera del Brenta, nei pressi di Dolo. Il progetto instaura con la campagna circostante un rapporto visivo e di dialogo attraverso il recupero e la reinterpretazione di elementi della tradizione: grandi logge finestrate, portici, tetti a falde. Due volumi di differente altezza, si addossano ad un terzo più alto posto sul retro. I due corpi in prossimità della strada, contengono, l’uno l’ingresso ed i servizi, l’altro la sala ristorante aperta a sud verso la campagna; il corpo sul fondo contiene le cucine e l’appartamento dei proprietari. La chiara organizzazione dei volumi si ritrova anche nell’organizzazione degli spazi interni.     Data: 2000 | 2005  Progettisti: Paolo De Benedictis, Enrico Maria Raschi  Progettista strutturale: Luca Pulignano  Progettista impiantistico: Studio Vio  Fotografa: Alessandra Chemollo      &lt;&lt;  cambia progetto  &gt;&gt;

Ristorante Al Fogher, Camponogara, Ve

L’edificio si trova su un’area rurale alla periferia di un piccolo centro vicino alla Riviera del Brenta, nei pressi di Dolo. Il progetto instaura con la campagna circostante un rapporto visivo e di dialogo attraverso il recupero e la reinterpretazione di elementi della tradizione: grandi logge finestrate, portici, tetti a falde. Due volumi di differente altezza, si addossano ad un terzo più alto posto sul retro. I due corpi in prossimità della strada, contengono, l’uno l’ingresso ed i servizi, l’altro la sala ristorante aperta a sud verso la campagna; il corpo sul fondo contiene le cucine e l’appartamento dei proprietari. La chiara organizzazione dei volumi si ritrova anche nell’organizzazione degli spazi interni.

 

Data: 2000 | 2005

Progettisti: Paolo De Benedictis, Enrico Maria Raschi

Progettista strutturale: Luca Pulignano

Progettista impiantistico: Studio Vio

Fotografa: Alessandra Chemollo

 

<< cambia progetto >>

 Ristorante Al Fogher, Camponogara, Ve  L’edificio si trova su un’area rurale alla periferia di un piccolo centro vicino alla Riviera del Brenta, nei pressi di Dolo. Il progetto instaura con la campagna circostante un rapporto visivo e di dialogo attraverso il recupero e la reinterpretazione di elementi della tradizione: grandi logge finestrate, portici, tetti a falde. Due volumi di differente altezza, si addossano ad un terzo più alto posto sul retro. I due corpi in prossimità della strada, contengono, l’uno l’ingresso ed i servizi, l’altro la sala ristorante aperta a sud verso la campagna; il corpo sul fondo contiene le cucine e l’appartamento dei proprietari. La chiara organizzazione dei volumi si ritrova anche nell’organizzazione degli spazi interni.     Data: 2000 | 2005  Progettisti: Paolo De Benedictis, Enrico Maria Raschi  Progettista strutturale: Luca Pulignano  Progettista impiantistico: Studio Vio  Fotografa: Alessandra Chemollo      &lt;&lt;  cambia progetto  &gt;&gt;

Ristorante Al Fogher, Camponogara, Ve

L’edificio si trova su un’area rurale alla periferia di un piccolo centro vicino alla Riviera del Brenta, nei pressi di Dolo. Il progetto instaura con la campagna circostante un rapporto visivo e di dialogo attraverso il recupero e la reinterpretazione di elementi della tradizione: grandi logge finestrate, portici, tetti a falde. Due volumi di differente altezza, si addossano ad un terzo più alto posto sul retro. I due corpi in prossimità della strada, contengono, l’uno l’ingresso ed i servizi, l’altro la sala ristorante aperta a sud verso la campagna; il corpo sul fondo contiene le cucine e l’appartamento dei proprietari. La chiara organizzazione dei volumi si ritrova anche nell’organizzazione degli spazi interni.

 

Data: 2000 | 2005

Progettisti: Paolo De Benedictis, Enrico Maria Raschi

Progettista strutturale: Luca Pulignano

Progettista impiantistico: Studio Vio

Fotografa: Alessandra Chemollo

 

<< cambia progetto >>

 Ristorante Al Fogher, Camponogara, Ve  L’edificio si trova su un’area rurale alla periferia di un piccolo centro vicino alla Riviera del Brenta, nei pressi di Dolo. Il progetto instaura con la campagna circostante un rapporto visivo e di dialogo attraverso il recupero e la reinterpretazione di elementi della tradizione: grandi logge finestrate, portici, tetti a falde. Due volumi di differente altezza, si addossano ad un terzo più alto posto sul retro. I due corpi in prossimità della strada, contengono, l’uno l’ingresso ed i servizi, l’altro la sala ristorante aperta a sud verso la campagna; il corpo sul fondo contiene le cucine e l’appartamento dei proprietari. La chiara organizzazione dei volumi si ritrova anche nell’organizzazione degli spazi interni.     Data: 2000 | 2005  Progettisti: Paolo De Benedictis, Enrico Maria Raschi  Progettista strutturale: Luca Pulignano  Progettista impiantistico: Studio Vio  Fotografa: Alessandra Chemollo      &lt;&lt;  cambia progetto  &gt;&gt;

Ristorante Al Fogher, Camponogara, Ve

L’edificio si trova su un’area rurale alla periferia di un piccolo centro vicino alla Riviera del Brenta, nei pressi di Dolo. Il progetto instaura con la campagna circostante un rapporto visivo e di dialogo attraverso il recupero e la reinterpretazione di elementi della tradizione: grandi logge finestrate, portici, tetti a falde. Due volumi di differente altezza, si addossano ad un terzo più alto posto sul retro. I due corpi in prossimità della strada, contengono, l’uno l’ingresso ed i servizi, l’altro la sala ristorante aperta a sud verso la campagna; il corpo sul fondo contiene le cucine e l’appartamento dei proprietari. La chiara organizzazione dei volumi si ritrova anche nell’organizzazione degli spazi interni.

 

Data: 2000 | 2005

Progettisti: Paolo De Benedictis, Enrico Maria Raschi

Progettista strutturale: Luca Pulignano

Progettista impiantistico: Studio Vio

Fotografa: Alessandra Chemollo

 

<< cambia progetto >>

 Ristorante Al Fogher, Camponogara, Ve  L’edificio si trova su un’area rurale alla periferia di un piccolo centro vicino alla Riviera del Brenta, nei pressi di Dolo. Il progetto instaura con la campagna circostante un rapporto visivo e di dialogo attraverso il recupero e la reinterpretazione di elementi della tradizione: grandi logge finestrate, portici, tetti a falde. Due volumi di differente altezza, si addossano ad un terzo più alto posto sul retro. I due corpi in prossimità della strada, contengono, l’uno l’ingresso ed i servizi, l’altro la sala ristorante aperta a sud verso la campagna; il corpo sul fondo contiene le cucine e l’appartamento dei proprietari. La chiara organizzazione dei volumi si ritrova anche nell’organizzazione degli spazi interni.     Data: 2000 | 2005  Progettisti: Paolo De Benedictis, Enrico Maria Raschi  Progettista strutturale: Luca Pulignano  Progettista impiantistico: Studio Vio  Fotografa: Alessandra Chemollo      &lt;&lt;  cambia progetto  &gt;&gt;

Ristorante Al Fogher, Camponogara, Ve

L’edificio si trova su un’area rurale alla periferia di un piccolo centro vicino alla Riviera del Brenta, nei pressi di Dolo. Il progetto instaura con la campagna circostante un rapporto visivo e di dialogo attraverso il recupero e la reinterpretazione di elementi della tradizione: grandi logge finestrate, portici, tetti a falde. Due volumi di differente altezza, si addossano ad un terzo più alto posto sul retro. I due corpi in prossimità della strada, contengono, l’uno l’ingresso ed i servizi, l’altro la sala ristorante aperta a sud verso la campagna; il corpo sul fondo contiene le cucine e l’appartamento dei proprietari. La chiara organizzazione dei volumi si ritrova anche nell’organizzazione degli spazi interni.

 

Data: 2000 | 2005

Progettisti: Paolo De Benedictis, Enrico Maria Raschi

Progettista strutturale: Luca Pulignano

Progettista impiantistico: Studio Vio

Fotografa: Alessandra Chemollo

 

<< cambia progetto >>