Concert Hall, Sarajevo  Il progetto riguarda la costruzione della Concert Hall nel centro di Sarajevo, su un’area a ridosso del fiume. Il nuovo edificio si compone di tre elementi: un basamento, i volumi delle sale, una pelle esterna. Il basamento contiene tutti i servizi. Da esso emergono due auditorium che, insieme alla pelle esterna, individuano una serie di spazi interstiziali di supporto alle sale principali. La pelle, in acciaio e vetro opaco, è caratterizzata da finestre in posizione casuale che lasciano percepire “frammenti” della città.     Progetto di concorso  Data: 1999  Progettisti: Paolo De Benedictis, Sara Lonardi, Enrico Maria Raschi, Michele Stavagna     1999 IX Biennale dei Giovani Artisti d’Europa e del Mediterraneo - Concorso internazionale di architettura, Progetto selezionato      <<  cambia progetto

Concert Hall, Sarajevo

Il progetto riguarda la costruzione della Concert Hall nel centro di Sarajevo, su un’area a ridosso del fiume. Il nuovo edificio si compone di tre elementi: un basamento, i volumi delle sale, una pelle esterna. Il basamento contiene tutti i servizi. Da esso emergono due auditorium che, insieme alla pelle esterna, individuano una serie di spazi interstiziali di supporto alle sale principali. La pelle, in acciaio e vetro opaco, è caratterizzata da finestre in posizione casuale che lasciano percepire “frammenti” della città.

 

Progetto di concorso

Data: 1999

Progettisti: Paolo De Benedictis, Sara Lonardi, Enrico Maria Raschi, Michele Stavagna

 

1999
IX Biennale dei Giovani Artisti d’Europa e del Mediterraneo - Concorso internazionale di architettura, Progetto selezionato

 

<< cambia progetto

 Concert Hall, Sarajevo  Il progetto riguarda la costruzione della Concert Hall nel centro di Sarajevo, su un’area a ridosso del fiume. Il nuovo edificio si compone di tre elementi: un basamento, i volumi delle sale, una pelle esterna. Il basamento contiene tutti i servizi. Da esso emergono due auditorium che, insieme alla pelle esterna, individuano una serie di spazi interstiziali di supporto alle sale principali. La pelle, in acciaio e vetro opaco, è caratterizzata da finestre in posizione casuale che lasciano percepire “frammenti” della città.     Progetto di concorso  Data: 1999  Progettisti: Paolo De Benedictis, Sara Lonardi, Enrico Maria Raschi, Michele Stavagna     1999 IX Biennale dei Giovani Artisti d’Europa e del Mediterraneo - Concorso internazionale di architettura, Progetto selezionato      &lt;&lt;  cambia progetto

Concert Hall, Sarajevo

Il progetto riguarda la costruzione della Concert Hall nel centro di Sarajevo, su un’area a ridosso del fiume. Il nuovo edificio si compone di tre elementi: un basamento, i volumi delle sale, una pelle esterna. Il basamento contiene tutti i servizi. Da esso emergono due auditorium che, insieme alla pelle esterna, individuano una serie di spazi interstiziali di supporto alle sale principali. La pelle, in acciaio e vetro opaco, è caratterizzata da finestre in posizione casuale che lasciano percepire “frammenti” della città.

 

Progetto di concorso

Data: 1999

Progettisti: Paolo De Benedictis, Sara Lonardi, Enrico Maria Raschi, Michele Stavagna

 

1999
IX Biennale dei Giovani Artisti d’Europa e del Mediterraneo - Concorso internazionale di architettura, Progetto selezionato

 

<< cambia progetto

 Concert Hall, Sarajevo  Il progetto riguarda la costruzione della Concert Hall nel centro di Sarajevo, su un’area a ridosso del fiume. Il nuovo edificio si compone di tre elementi: un basamento, i volumi delle sale, una pelle esterna. Il basamento contiene tutti i servizi. Da esso emergono due auditorium che, insieme alla pelle esterna, individuano una serie di spazi interstiziali di supporto alle sale principali. La pelle, in acciaio e vetro opaco, è caratterizzata da finestre in posizione casuale che lasciano percepire “frammenti” della città.     Progetto di concorso  Data: 1999  Progettisti: Paolo De Benedictis, Sara Lonardi, Enrico Maria Raschi, Michele Stavagna     1999 IX Biennale dei Giovani Artisti d’Europa e del Mediterraneo - Concorso internazionale di architettura, Progetto selezionato      &lt;&lt;  cambia progetto

Concert Hall, Sarajevo

Il progetto riguarda la costruzione della Concert Hall nel centro di Sarajevo, su un’area a ridosso del fiume. Il nuovo edificio si compone di tre elementi: un basamento, i volumi delle sale, una pelle esterna. Il basamento contiene tutti i servizi. Da esso emergono due auditorium che, insieme alla pelle esterna, individuano una serie di spazi interstiziali di supporto alle sale principali. La pelle, in acciaio e vetro opaco, è caratterizzata da finestre in posizione casuale che lasciano percepire “frammenti” della città.

 

Progetto di concorso

Data: 1999

Progettisti: Paolo De Benedictis, Sara Lonardi, Enrico Maria Raschi, Michele Stavagna

 

1999
IX Biennale dei Giovani Artisti d’Europa e del Mediterraneo - Concorso internazionale di architettura, Progetto selezionato

 

<< cambia progetto

 Concert Hall, Sarajevo  Il progetto riguarda la costruzione della Concert Hall nel centro di Sarajevo, su un’area a ridosso del fiume. Il nuovo edificio si compone di tre elementi: un basamento, i volumi delle sale, una pelle esterna. Il basamento contiene tutti i servizi. Da esso emergono due auditorium che, insieme alla pelle esterna, individuano una serie di spazi interstiziali di supporto alle sale principali. La pelle, in acciaio e vetro opaco, è caratterizzata da finestre in posizione casuale che lasciano percepire “frammenti” della città.     Progetto di concorso  Data: 1999  Progettisti: Paolo De Benedictis, Sara Lonardi, Enrico Maria Raschi, Michele Stavagna     1999 IX Biennale dei Giovani Artisti d’Europa e del Mediterraneo - Concorso internazionale di architettura, Progetto selezionato      &lt;&lt;  cambia progetto

Concert Hall, Sarajevo

Il progetto riguarda la costruzione della Concert Hall nel centro di Sarajevo, su un’area a ridosso del fiume. Il nuovo edificio si compone di tre elementi: un basamento, i volumi delle sale, una pelle esterna. Il basamento contiene tutti i servizi. Da esso emergono due auditorium che, insieme alla pelle esterna, individuano una serie di spazi interstiziali di supporto alle sale principali. La pelle, in acciaio e vetro opaco, è caratterizzata da finestre in posizione casuale che lasciano percepire “frammenti” della città.

 

Progetto di concorso

Data: 1999

Progettisti: Paolo De Benedictis, Sara Lonardi, Enrico Maria Raschi, Michele Stavagna

 

1999
IX Biennale dei Giovani Artisti d’Europa e del Mediterraneo - Concorso internazionale di architettura, Progetto selezionato

 

<< cambia progetto