Normal 
 0 
 14 
 
  
  
  
  
  
  
 
 MicrosoftInternetExplorer4 
  
  Nuovo Polo scolastico Moioe di Maiolati Spontini, Ancona  Il progetto insiste su una zona di espansione in leggero declivio. La pendenza del terreno è stata utilizzata per costituire terrazzamenti artificiali sui quali i nuovi corpi trovano la loro naturale collocazione. Il polo scolastico si articola in tre distinti volumi che si adattano all’orografia del suolo e definiscono un fluido sistema di spazi aperti. I tre corpi appaiono monolitici e compatti, ancorati alla topografia del sito. Essi sono alleggeriti da differenti scavi in corrispondenza degli ingressi e dei cortili. Per ogni edificio sono chiaramente leggibili aree di pertinenze e sistemi degli accessi.    Progetto di concorso 4° classificato  Data: 2006  Progettisti: Paolo De Benedictis, Glenda Flaim      <<  cambia progetto  >>     
 
 /* Style Definitions */
 table.MsoNormalTable
	{mso-style-name:"Table Normal";
	mso-tstyle-rowband-size:0;
	mso-tstyle-colband-size:0;
	mso-style-noshow:yes;
	mso-style-parent:"";
	mso-padding-alt:0cm 5.4pt 0cm 5.4pt;
	mso-para-margin:0cm;
	mso-para-margin-bottom:.0001pt;
	mso-pagination:widow-orphan;
	font-size:10.0pt;
	font-family:"Times New Roman";
	mso-fareast-font-family:"Times New Roman";}

Nuovo Polo scolastico
Moioe di Maiolati Spontini, Ancona

Il progetto insiste su una zona di espansione in leggero declivio. La pendenza del terreno è stata utilizzata per costituire terrazzamenti artificiali sui quali i nuovi corpi trovano la loro naturale collocazione. Il polo scolastico si articola in tre distinti volumi che si adattano all’orografia del suolo e definiscono un fluido sistema di spazi aperti. I tre corpi appaiono monolitici e compatti, ancorati alla topografia del sito. Essi sono alleggeriti da differenti scavi in corrispondenza degli ingressi e dei cortili. Per ogni edificio sono chiaramente leggibili aree di pertinenze e sistemi degli accessi. 


Progetto di concorso 4° classificato

Data: 2006

Progettisti: Paolo De Benedictis, Glenda Flaim

 

<< cambia progetto >>


 Nuovo Polo scolastico Moioe di Maiolati Spontini, Ancona  Il progetto insiste su una zona di espansione in leggero declivio. La pendenza del terreno è stata utilizzata per costituire terrazzamenti artificiali sui quali i nuovi corpi trovano la loro naturale collocazione. Il polo scolastico si articola in tre distinti volumi che si adattano all’orografia del suolo e definiscono un fluido sistema di spazi aperti. I tre corpi appaiono monolitici e compatti, ancorati alla topografia del sito. Essi sono alleggeriti da differenti scavi in corrispondenza degli ingressi e dei cortili. Per ogni edificio sono chiaramente leggibili aree di pertinenze e sistemi degli accessi.   Progetto di concorso 4° classificato  Data: 2006  Progettisti: Paolo De Benedictis, Glenda Flaim      &lt;&lt;  cambia progetto  &gt;&gt;    

Nuovo Polo scolastico
Moioe di Maiolati Spontini, Ancona

Il progetto insiste su una zona di espansione in leggero declivio. La pendenza del terreno è stata utilizzata per costituire terrazzamenti artificiali sui quali i nuovi corpi trovano la loro naturale collocazione. Il polo scolastico si articola in tre distinti volumi che si adattano all’orografia del suolo e definiscono un fluido sistema di spazi aperti. I tre corpi appaiono monolitici e compatti, ancorati alla topografia del sito. Essi sono alleggeriti da differenti scavi in corrispondenza degli ingressi e dei cortili. Per ogni edificio sono chiaramente leggibili aree di pertinenze e sistemi degli accessi.


Progetto di concorso 4° classificato

Data: 2006

Progettisti: Paolo De Benedictis, Glenda Flaim

 

<< cambia progetto >>

 

 Nuovo Polo scolastico Moioe di Maiolati Spontini, Ancona  Il progetto insiste su una zona di espansione in leggero declivio. La pendenza del terreno è stata utilizzata per costituire terrazzamenti artificiali sui quali i nuovi corpi trovano la loro naturale collocazione. Il polo scolastico si articola in tre distinti volumi che si adattano all’orografia del suolo e definiscono un fluido sistema di spazi aperti. I tre corpi appaiono monolitici e compatti, ancorati alla topografia del sito. Essi sono alleggeriti da differenti scavi in corrispondenza degli ingressi e dei cortili. Per ogni edificio sono chiaramente leggibili aree di pertinenze e sistemi degli accessi.&nbsp;   Progetto di concorso 4° classificato  Data: 2006  Progettisti: Paolo De Benedictis, Glenda Flaim      &lt;&lt;  cambia progetto  &gt;&gt;

Nuovo Polo scolastico
Moioe di Maiolati Spontini, Ancona

Il progetto insiste su una zona di espansione in leggero declivio. La pendenza del terreno è stata utilizzata per costituire terrazzamenti artificiali sui quali i nuovi corpi trovano la loro naturale collocazione. Il polo scolastico si articola in tre distinti volumi che si adattano all’orografia del suolo e definiscono un fluido sistema di spazi aperti. I tre corpi appaiono monolitici e compatti, ancorati alla topografia del sito. Essi sono alleggeriti da differenti scavi in corrispondenza degli ingressi e dei cortili. Per ogni edificio sono chiaramente leggibili aree di pertinenze e sistemi degli accessi. 


Progetto di concorso 4° classificato

Data: 2006

Progettisti: Paolo De Benedictis, Glenda Flaim

 

<< cambia progetto >>

 Nuovo Polo scolastico Moioe di Maiolati Spontini, Ancona  Il progetto insiste su una zona di espansione in leggero declivio. La pendenza del terreno è stata utilizzata per costituire terrazzamenti artificiali sui quali i nuovi corpi trovano la loro naturale collocazione. Il polo scolastico si articola in tre distinti volumi che si adattano all’orografia del suolo e definiscono un fluido sistema di spazi aperti. I tre corpi appaiono monolitici e compatti, ancorati alla topografia del sito. Essi sono alleggeriti da differenti scavi in corrispondenza degli ingressi e dei cortili. Per ogni edificio sono chiaramente leggibili aree di pertinenze e sistemi degli accessi.&nbsp;   Progetto di concorso 4° classificato  Data: 2006  Progettisti: Paolo De Benedictis, Glenda Flaim      &lt;&lt;  cambia progetto  &gt;&gt;

Nuovo Polo scolastico
Moioe di Maiolati Spontini, Ancona

Il progetto insiste su una zona di espansione in leggero declivio. La pendenza del terreno è stata utilizzata per costituire terrazzamenti artificiali sui quali i nuovi corpi trovano la loro naturale collocazione. Il polo scolastico si articola in tre distinti volumi che si adattano all’orografia del suolo e definiscono un fluido sistema di spazi aperti. I tre corpi appaiono monolitici e compatti, ancorati alla topografia del sito. Essi sono alleggeriti da differenti scavi in corrispondenza degli ingressi e dei cortili. Per ogni edificio sono chiaramente leggibili aree di pertinenze e sistemi degli accessi. 


Progetto di concorso 4° classificato

Data: 2006

Progettisti: Paolo De Benedictis, Glenda Flaim

 

<< cambia progetto >>

 Nuovo Polo scolastico Moioe di Maiolati Spontini, Ancona  Il progetto insiste su una zona di espansione in leggero declivio. La pendenza del terreno è stata utilizzata per costituire terrazzamenti artificiali sui quali i nuovi corpi trovano la loro naturale collocazione. Il polo scolastico si articola in tre distinti volumi che si adattano all’orografia del suolo e definiscono un fluido sistema di spazi aperti. I tre corpi appaiono monolitici e compatti, ancorati alla topografia del sito. Essi sono alleggeriti da differenti scavi in corrispondenza degli ingressi e dei cortili. Per ogni edificio sono chiaramente leggibili aree di pertinenze e sistemi degli accessi.&nbsp;   Progetto di concorso 4° classificato  Data: 2006  Progettisti: Paolo De Benedictis, Glenda Flaim      &lt;&lt;  cambia progetto  &gt;&gt;

Nuovo Polo scolastico
Moioe di Maiolati Spontini, Ancona

Il progetto insiste su una zona di espansione in leggero declivio. La pendenza del terreno è stata utilizzata per costituire terrazzamenti artificiali sui quali i nuovi corpi trovano la loro naturale collocazione. Il polo scolastico si articola in tre distinti volumi che si adattano all’orografia del suolo e definiscono un fluido sistema di spazi aperti. I tre corpi appaiono monolitici e compatti, ancorati alla topografia del sito. Essi sono alleggeriti da differenti scavi in corrispondenza degli ingressi e dei cortili. Per ogni edificio sono chiaramente leggibili aree di pertinenze e sistemi degli accessi. 


Progetto di concorso 4° classificato

Data: 2006

Progettisti: Paolo De Benedictis, Glenda Flaim

 

<< cambia progetto >>