Padiglione Emirati Arabi, Arsenale, Venezia Biennale di Architettura 2018  Il concorso richiedeva l’elaborazione di due idee progettuali. Le proposte presentate, sebbene differenti, tendono a legarsi da un lato al tema della Biennale, dall’altro allo spazio del Padiglione degli UEA. Ambedue gli allestimenti, elementari e versatili, sono caratterizzati da spazi semplici e chiari che definiscono uno sfondo neutro al racconto espositivo agevolando il dialogo tra il visitatore e i contenuti della mostra. La prima proposta, qui presentata, prevede la creazione di un guscio disegnato seguendo le giaciture presenti nel padiglione. Il guscio, costituito da pannelli in cartongesso, è caratterizzato da una forma accogliente che definisce uno spazio centrale unitario ove sono collocati, in rapporto con i pilastri, tre grandi tavoli espositori. Una serie di sedute disposte liberamente, nello spazio, completano il progetto.      Progetto di concorso  Data: 2017  Progettista: Paolo De Benedictis  Collaboratore: Emina Gauzanovic      cambia progetto  >>

Padiglione Emirati Arabi, Arsenale, Venezia
Biennale di Architettura 2018

Il concorso richiedeva l’elaborazione di due idee progettuali. Le proposte presentate, sebbene differenti, tendono a legarsi da un lato al tema della Biennale, dall’altro allo spazio del Padiglione degli UEA. Ambedue gli allestimenti, elementari e versatili, sono caratterizzati da spazi semplici e chiari che definiscono uno sfondo neutro al racconto espositivo agevolando il dialogo tra il visitatore e i contenuti della mostra. La prima proposta, qui presentata, prevede la creazione di un guscio disegnato seguendo le giaciture presenti nel padiglione. Il guscio, costituito da pannelli in cartongesso, è caratterizzato da una forma accogliente che definisce uno spazio centrale unitario ove sono collocati, in rapporto con i pilastri, tre grandi tavoli espositori. Una serie di sedute disposte liberamente, nello spazio, completano il progetto.

Progetto di concorso

Data: 2017

Progettista: Paolo De Benedictis

Collaboratore: Emina Gauzanovic

cambia progetto >>

 Padiglione Emirati Arabi, Arsenale, Venezia Biennale di Architettura 2018  Il concorso richiedeva l’elaborazione di due idee progettuali. Le proposte presentate, sebbene differenti, tendono a legarsi da un lato al tema della Biennale, dall’altro allo spazio del Padiglione degli UEA. Ambedue gli allestimenti, elementari e versatili, sono caratterizzati da spazi semplici e chiari che definiscono uno sfondo neutro al racconto espositivo agevolando il dialogo tra il visitatore e i contenuti della mostra. La prima proposta, qui presentata, prevede la creazione di un guscio disegnato seguendo le giaciture presenti nel padiglione. Il guscio, costituito da pannelli in cartongesso, è caratterizzato da una forma accogliente che definisce uno spazio centrale unitario ove sono collocati, in rapporto con i pilastri, tre grandi tavoli espositori. Una serie di sedute disposte liberamente, nello spazio, completano il progetto.      Progetto di concorso  Data: 2017  Progettista: Paolo De Benedictis  Collaboratore: Emina Gauzanovic      cambia progetto  >>

Padiglione Emirati Arabi, Arsenale, Venezia
Biennale di Architettura 2018

Il concorso richiedeva l’elaborazione di due idee progettuali. Le proposte presentate, sebbene differenti, tendono a legarsi da un lato al tema della Biennale, dall’altro allo spazio del Padiglione degli UEA. Ambedue gli allestimenti, elementari e versatili, sono caratterizzati da spazi semplici e chiari che definiscono uno sfondo neutro al racconto espositivo agevolando il dialogo tra il visitatore e i contenuti della mostra. La prima proposta, qui presentata, prevede la creazione di un guscio disegnato seguendo le giaciture presenti nel padiglione. Il guscio, costituito da pannelli in cartongesso, è caratterizzato da una forma accogliente che definisce uno spazio centrale unitario ove sono collocati, in rapporto con i pilastri, tre grandi tavoli espositori. Una serie di sedute disposte liberamente, nello spazio, completano il progetto.

Progetto di concorso

Data: 2017

Progettista: Paolo De Benedictis

Collaboratore: Emina Gauzanovic

cambia progetto >>

 Padiglione Emirati Arabi, Arsenale, Venezia Biennale di Architettura 2018  Il concorso richiedeva l’elaborazione di due idee progettuali. Le proposte presentate, sebbene differenti, tendono a legarsi da un lato al tema della Biennale, dall’altro allo spazio del Padiglione degli UEA. Ambedue gli allestimenti, elementari e versatili, sono caratterizzati da spazi semplici e chiari che definiscono uno sfondo neutro al racconto espositivo agevolando il dialogo tra il visitatore e i contenuti della mostra. La prima proposta, qui presentata, prevede la creazione di un guscio disegnato seguendo le giaciture presenti nel padiglione. Il guscio, costituito da pannelli in cartongesso, è caratterizzato da una forma accogliente che definisce uno spazio centrale unitario ove sono collocati, in rapporto con i pilastri, tre grandi tavoli espositori. Una serie di sedute disposte liberamente, nello spazio, completano il progetto.      Progetto di concorso  Data: 2017  Progettista: Paolo De Benedictis  Collaboratore: Emina Gauzanovic      cambia progetto  >>

Padiglione Emirati Arabi, Arsenale, Venezia
Biennale di Architettura 2018

Il concorso richiedeva l’elaborazione di due idee progettuali. Le proposte presentate, sebbene differenti, tendono a legarsi da un lato al tema della Biennale, dall’altro allo spazio del Padiglione degli UEA. Ambedue gli allestimenti, elementari e versatili, sono caratterizzati da spazi semplici e chiari che definiscono uno sfondo neutro al racconto espositivo agevolando il dialogo tra il visitatore e i contenuti della mostra. La prima proposta, qui presentata, prevede la creazione di un guscio disegnato seguendo le giaciture presenti nel padiglione. Il guscio, costituito da pannelli in cartongesso, è caratterizzato da una forma accogliente che definisce uno spazio centrale unitario ove sono collocati, in rapporto con i pilastri, tre grandi tavoli espositori. Una serie di sedute disposte liberamente, nello spazio, completano il progetto.

Progetto di concorso

Data: 2017

Progettista: Paolo De Benedictis

Collaboratore: Emina Gauzanovic

cambia progetto >>